Alimentazione

Visualizza articoli per tag: bellezza

Il primo timido sole comincia a riscaldare le nostre giornate, da qui al momento in cui metteremo le infradito in borsa per andare al mare il passo è breve. Allora cominciamo a prepararci da adesso, ma soprattutto capiamo come preparare la nostra pelle all’esposizione solare senza incorrere in spiacevoli sorprese.

 

Per poter ottenere un’abbronzatura naturale e omogenea mantenendo la pelle morbida, sana e luminosa senza diventare rossa come un gamberone, bisogna prima di tutto individuare il proprio fonotipo di apparteneza. Il secondo passo è la consapevolezza: E’ impossibile e controproducente chiedere ad una carnagione molto chiara di diventare tutto in un colpo del colore del caffè.
E poi cosa potete fare? Seguite i consigli i nostri consigli!

 

Quali piatti preferisce mangiare la nostra abbronzatura?

 

Preparare la pelle all’abbronzatura estiva significa agire per tempo, e questo è il momento giusto per scegliere un’alimentazione che ci aiuti stimolare opportunamente la produzione naturale di melanina.
La melanina è una protezione della cute, che si attiva con l’esposizione al sole e che ci difende dall’azione dannosa dei raggi UV.

La nostra dieta dovrà pertanto puntare su cibi che contengano tanto betacarotene, una molecola che viene sintetizzata dal nostro corpo sotto forma di vitamina A (responsabile di giovinezza e vitalità) che diventa automaticamente una protezione per la pelle. Il betacarotene lo troviamo in frutti e ortaggi come le zucche, le carote, il melone, le pesche, le albicocche eccetera.
Tenendo a mente l’obiettivo abbronzatura, si dimostrerà utile anche mangiare broccoli e cavolini di bruxelles, ricchissimi di antiossidanti che combattono i radicali liberi e, quindi, l’invecchiamento (anche della pelle).
Condite il tutto con dei bei pomodori, perché il licopene in essi contenuto è un potente antiossidante. Per ottenere il massimo dal consumo di questi alimenti consigliamo di consumarli preferibilmente crudi, leggermente scottati, oppure in versione succhi e centrifugati.


Pelle abbronzata con cura

 

Non basta seguire i consigli alimentari che vi abbiamo dato, infatti la pelle va purificata, esfoliata, liberata dalle cellule morte, ne va stimolata la circolazione
Inoltre, all’appuntamento con le prime esposizioni si deve arrivare con un’epidermide idratata e nutrita fino in profondità, perché attenzione, i raggi solari oltre all’abbronzatura portano anche la pelle a seccarsi.
Non risparmiate quindi sulle creme solari, scegliete quelle adatte al vostro fototipo, e assolutamente non utilizzate soluzioni artigianali.

Consigliamo, prima di tutto questo, di anticipare curando la vostra pelle con uno scrub del viso e del corpo.

 


Ora vi spieghiamo perché:
L’azione esfoliante e purificante dei microgranuli libererà la nostra pelle dalle impurità accumulate (che non la lasciano respirare) e dalle cellule morte, rendendola vellutata e pronta per accogliere i raggi solari. Un altro consiglio utile per preparare la pelle del viso alla tintarella, è quello, le settimane prima dell’esposizione, di effettuare delle maschere purificanti. Le più adatte sono quelle all’argilla, sia bianca che verde (le troverete in erboristeria), che vanno applicate in uno spesso strato e lasciate in posa per una decina di minuti. Vanno lavate via con una spugnetta inumidita di acqua tiepida. La vostra pelle sarà fresca e setosa, e questi vi garantirà un’abbronzatura davvero da urlo.
liere i raggi solari.

Un altro consiglio utile per preparare la pelle del viso alla tintarella, è quello, le settimane prima dell’esposizione, di effettuare delle maschere purificanti. Le più adatte sono quelle all’argilla, sia bianca che verde (le troverete in erboristeria), che vanno applicate in uno spesso strato e lasciate in posa per una decina di minuti.

Vanno lavate via con una spugnetta inumidita di acqua tiepida. La vostra pelle sarà fresca e setosa, e questi vi garantirà un’abbronzatura davvero da urlo.

Pubblicato in Beauty
17 Aprile 2014
Letto 36199 volte

Il trattamento all’acido glicolico è un peeling molto delicato della pelle che serve ad eliminarne consistenti imperfezioni ed a migliorarne l’aspetto. Un soft peeling con l’acido glicolico è un trattamento che si basa sulla stimolazione cutanea piuttosto che sulla sua eliminazione, per favorirne il ricambio cellulare.

I trattamenti a base di acido glicolico, inoltre, si contraddistinguono per la loro bassa percentuale di reazioni avverse e complicazioni. Ciò è possibile per il semplice fatto che l’acido glicolico agisce su fibroblasti e cellule basali stimolandone l’attività. Questa è un’azione che rende la pelle più liscia e tonica grazie, appunto, all’acido glicolico che, se impiegato in percentuali elevate – fino al 70%, deve essere utilizzato sotto controllo dermatologico.
Gli effetti che derivano da un trattamento all’acido glicolico sono indolori e tendono a ridare luce, elasticità e morbidezza all’epidermide, eliminando rughe e cicatrici.


Quando è il caso di fare un trattamento all’Acido Glicolico?

Innanzitutto in caso di imperfezioni cutanee dovute al tipo di pelle. Quindi, per contrastare gli effetti del tempo e degli agenti atmosferici. I danni maggiori alla pelle si hanno, difatti, a seguito di prolungate esposizioni ai raggi del sole, ad una vita intensa all’aria aperta, ma anche a causa dello smog e dell’inquinamento atmosferico.
I trattamenti all’acido glicolico possono essere eseguiti sia presso strutture e centri estetici che con trattamenti domestici, a seconda della concentrazione degli stessi, e sono subito attivi anche se l’azione è molto delicata, e rimuovono immediatamente cellule morte e strati superficiali dell’epidermide che risultano compromessi.

La pelle in generale riceve notevoli benefici da questa azione esfoliante, con un effetto benefico che dura nel tempo. Soprattutto se si agisce con una dose adeguata di acido glicolico che, tra l’altro, è utile anche nella stimolazione della produzione di collagene e di elastina, che sono molecole importanti nella formazione di strati cutanei sani, che conservano tono ed elasticità.

L’acido glicolico, infatti, possiede la capacità di stimolare, nel derma, la sintesi di mucopolisaccaridi, collagene, elastica e acido ialuronico, agendo, da un lato, direttamente sui fibroblasti e dall’altro, indirettamente, inducendo i cheratinociti (cellule della pelle) a produrre le interleuchine, sostanze in grado di stimolare il metabolismo dei fibroblasti.


Quali sono le caratteristiche dell’Acido Glicolico?

Tecnicamente parlando, l’acido glicolico agisce su quella parte della pelle che trattiene le cellule morte, rimuovendola e aumentando così l’ossigenazione dei tessuti. Le proprietà esfolianti dell’Acido Glicolico sono uno stimolo alla produzione di cellule cutanee nuove, e di collagene, che vanno a sostituire quelle degli strati rimossi.
L’acido glicolico si estrae fondamentalmente da prodotti naturali come la frutta (ananas, uva), dalle barbabietole, ed è un acido del tipo alfaidrossiacido. È generalmente utilizzato nei peeling cutanei con finalità cosmetiche e come soluzione in caso di imperfezioni estetiche.
I trattamenti all’acido glicolico sono consigliabili a tutti coloro che presentano lievi imperfezioni della pelle che, a seguito di un trattamento, possono risultare decisamente migliorate, come ad esempio all’atrofia delle cellule delle smagliature, che può essere migliorata utilizzando acido glicolico e altri prodotti stimolanti la rigenerazione cutanea. Ciò si deve all’effetto dell’acido glicolico, alla sua azione di stimolo sulle cellule che si rigenerano e riempiono le cicatrici, che risultano risolte, ed alla sua efficacia sui pori ostruiti. Stiamo parlando, in particolare, degli effetti che il trattamento può avere in soggetti acneici ed in tutte quelle persone che presentano cicatrici nella zona del viso e del collo.


Il trattamento all’acido Glicolico è disponibile all’interno del nostro centro estetico DCD Tuscolano a Roma, zona Cinecittà. Vieni a provarlo, ti aspettiamo.

Pubblicato in Beauty
9 Marzo 2014
Letto 7632 volte
Pagina 3 di 3

Promozioni

  • 20% di sconto

    Settembre è il mese giusto per cominciare a prenderti cura di te!

    20% di sconto sull’acquisto di un pacchetto da 20 sedute di Electrosculpture!

    Nel mese di Settembre se paghi in un’unica soluzione 4 mesi di mantenimento in regalo (equivalenti a 8 sedute di Electrosculpture)!

    Offerta valida fino al 30/9/2019
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
Chiamaci

per conoscere costi e offerte

riservati a te
06 7696 8250
Lun/Ven 8:30 - 20:00 | Sab 9:00 - 17:00
Dottoressa in sede per un consulto gratuito!
Lun e Mer 14:00 - 19:00 | Ven 9:00 - 19:00
Via Statilio Tauro, 9
00175 Roma
Lun - Ven 8.30 - 20.00
Sab 9.00 - 17.00
info@dcdtuscolano.it
06 7696 8250
06 7140 845
+39 392 515 2973
PARCHEGGIO
CONVENZIONATO
Via Emilio Lepido, 18
Via Tuscolana, 857
FINANZIAMENTI
Fino a 24 mesi

dcd-centriestetici-bn