Alimentazione

La mela: dal paradiso alla cucina

La mela: dal paradiso alla cucina

Non era partita con una buona reputazione.

Da prima "mela tentatrice" che ha condannato l'uomo ad abbandonare il paradiso terrestre a  "pomo della discordia" nell'epoca greca, che ha provocato lutti e tragedie nella guerra di Troia.

 

Sembra quasi il destino di un nome: i Romani la chiamavano "malum" usando, per essa, lo stesso termine (omonimo) con cui indicavano "il male" in tutte le sue accezioni: sofferenza, peccato, sventura, delitto, castigo, fatica. Nella nostra lingua neolatina i due termini "mela" e "male" hanno conservato questo legame etimologico diventando l'uno l'anagramma dell'altro.

Ma mai cattiva fama fu più immeritata! La mela è diventata uno dei frutti più coltivati e consumati nel mondo. Per il colore, il sapore e gli usi se ne distinguono diverse varietà e negli orti botanici si conservano addirittura centinaia di campioni di mele commercialmente “estinte".

 

La stagione ideale per gustare mele di ottimo profumo e consistenza è l'autunno, ma, grazie ai moderni sistemi di conservazione, il frutto è disponibile tutto l'anno.

Mentre il consumo di mele come frutta è il più rilevante, vanno ricordati altri importanti utilizzi: la produzione di sidro e di agro di mele, i succhi dissetanti ottenuti con la spremitura di mele, le mele da spalmare e le mele secche.

La mela ha delle caratteristiche nutrizionali interessanti: ha un alto contenuto di vitamine, di sali minerali e di fibre.

La polpa di mele può essere utilizzata nella cura delle malattie intestinali di tipo diarroico, mentre alcuni studiosi raccomandano la masticazione giornaliera di una mela come aiuto per l'igiene dentaria.

L'apporto calorico è limitato (circa 45 kcal per 100 grammi) e ciò ne fa lo spuntino ideale per chi vuole mantenere il proprio peso forma.

 

 

Lo sapevate che…?

L'Italia è uno dei maggiori produttori europei, con coltivazioni prevalentemente concentrate in Trentino, Veneto, Emilia e Piemonte. Le varietà più diffuse sono la Delizia Golden e la Delizia rossa, la Renetta, a polpa compatta e un po' acidula, la Annurca, dal colore rosso violaceo, la Limoncella, gialla con polpa asprigna, e la Granny Smith, verde chiara.

 

DCD Tuscolano Alimentazione
3 Giugno 2015
Letto 682 volte

Promozioni

  • 20% di sconto

    DCD NETWORK, da 30 ANNI una garanzia per la tua prova costume!

    20% di sconto sull’acquisto di un pacchetto da 20 sedute di Electrosculpture!

    Nel mese di Luglio se paghi in un’unica soluzione 6 sedute di Electrosculpture in regalo!

    Offerta valida fino al 31/7/2019
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
Chiamaci

per conoscere costi e offerte

riservati a te
06 7696 8250
Lun/Ven 8:30 - 20:00 | Sab 9:00 - 17:00
Dottoressa in sede per un consulto gratuito!
Lun e Mer 14:00 - 19:00 | Ven 9:00 - 19:00
Via Statilio Tauro, 9
00175 Roma
Lun - Ven 8.30 - 20.00
Sab 9.00 - 17.00
info@dcdtuscolano.it
06 7696 8250
06 7140 845
+39 392 528 6103
PARCHEGGIO
CONVENZIONATO
Via Emilio Lepido, 18
Via Tuscolana, 857
FINANZIAMENTI
Fino a 24 mesi

dcd-centriestetici-bn